James Mapelli

VITA E AVVENTURE DI UN IPNOTISTA TRA SPETTACOLO E CLINICA

E' appena stata pubblicata la biografia che ho scritto, dopo anni di studi, su un personaggio molto curioso, l'ipnotista James Mapelli, che fu tra l'altro tra i fondatori della psicoterapia in Argentina.

Il volume è edito dalla casa editrice Florence Art ed è disponibile per ora in anteprima a questo Link della Florenceartedizioni.com

La vita di James Mapelli è stata tanto misteriosa quanto avventurosa. A lui è dedicata una voce di Wikipedia visibile al Link. Nato in Lombardia nel 1880 diceva di essere figlio di un primario dell’ospedale Maggiore di Milano e di essersi laureato in medicina a Torino. Vantava di essere stato allievo di Cesare Lombroso e di clinici famosi tra cui Wernicke, Morselli, Bianchi, Tamburini, Gilles de la Tourette, Janet e altri ancora. Peccato che nulla di questo fosse vero.

Dal 1911 Mapelli si esibì in molti teatri italiani, affiancando sedute di consultazione ipnotica alle esibizioni teatrali. Era solito definirsi “professore” secondo l’usanza di molti illusionisti dell’epoca. Le cronache riportavano notizie di sue esibizioni davanti al conte di Torino, alla regina Maria Pia di Portogallo e al re Leopoldo del Belgio.

Dopo aver condotto con alterne fortune, una lunghissima tournèe in molti paesi del mondo a cavallo della Prima Guerra Mondiale, si trasferì in Argentina dove lasciò il palcoscenico per sviluppare un metodo clinico per il trattamento delle nevrosi e dei fenomeni traumatici.

Nel volume è ricostruita, grazie a una minuziosa ricerca d'archivio, una pagina dimenticata dei legami tra arte e clinica nei primi decenni del Novecento.

"LA PSICOINERVACION" DI JAMES MAPELLI

Mapelli espose i fondamenti e la pratica del suo metodo in un'opera "La psicoinervacion" che sottotitolò "Studio dell'azione psichica sopra le funzioni vitali" (Ed. Ateneo. Buenos Aires, 1928).

Il testo oggi è ormai di difficile reperibilità sul mercato dell'antiquariato.

A questo link pubblichiamo il link per scaricare una copia del testo (conservato in originale nella collezione di Carlo Alfredo Clerici) in formato pdf:

Psicoinervacion in pdf

I LUOGHI MILANESI DI JAMES MAPELLI

Strada nascosta, ma importante via Rovani a Milano. Vicino alla bellissima via XX Settembre che ha come sfondo il parco Sempione in centro alla città. In questa strada sorge la villa un tempo di proprietà degli industriali Borletti. Pochissimi sanno della bomba che esplose il 26 giugno 1975 primo quartier generale di Berlusconi a Milano, allora intestato alla “Società Generale Attrezzature gestita da Walter Donati” . Qualcuno ricorda che 1986 esplose un nuova bomba in via Rovani, ormai notoriamente casa Berlusconi.

Nessuno sa invece che proprio davanti a Villa Borletti, in via Rovani 1 visse per qualche l'ipnotista James Mapelli, che fu tra l'altro tra i fondatori della psicoterapia in Argentina.

ASPETTI IRRAZIONALI NELLA CURA MEDICA

Gli studi su Mapelli mi hanno offerto l'occasione per una rilettura e un approfondimento degli aspetti irrazionali coinvolti nella cura medica, in particolare sulla suggestione. Questa può essere intesa come un processo psichico, per cui un’idea, una convinzione, un desiderio, un comportamento sono imposti dall’esterno, da altre persone o da impressioni e sensazioni soggettive, non vagliate in modo razionale e critico. La suggestione è il prodotto di particolari forme di comunicazione e di relazione.

In molte attività umane il tema della suggestione è stato elaborato, con alti livelli di teoria e prassi, e applicato diffusamente; tra questi ambiti ricordiamo quello pubblicitario, della scelta economica e del voto politico. Da oltre un secolo la medicina, alla ricerca di fondamenti scientifici, ha riservato scarsa attenzione al ruolo che la suggestione ha tradizionalmente avuto nei processi di cura. Il razionale - così come il lecito - non corrispondono tuttavia le uniche possibilità del reale.

Da anni mi dedico a studi sui percorsi storici della suggestione nella cura e alla sua presenza, spesso non riconosciuta e soprattutto non indagata scientificamente, in vari ambiti della clinica.